Università di Bergamo > Cerlis > Versione Italiana > Membri

Giovanni Garofalo

Università di Bergamo
Dipartimento di Lingue, Letterature Straniere e Comunicazione

Piazza Rosate, 2 –ufficio 208

24127 Bergamo

tel *39 035 2052 728

e.mail: giovanni.garofalo@unibg.it

 

Giovanni Garofalo è Professore Associato di Lingua e Traduzione, lingua spagnola, presso il Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Straniere dell’Università di Bergamo. I suoi interessi di ricerca si concentrano principalmente sulla comunicazione scritta e orale in ambito giudiziario, con particolare riferimento allo studio dei generi discorsivi della pratica penale in Spagna e in Italia e all’analisi dei processi interazionali e del rapporto tra lingua e potere nel quadro dei dibattimenti penali in aula. Si occupa anche di analisi del discorso specialistico, specie delle strategie argomentative in ambito politico, medico, turistico e aziendale nonché dei meccanismi retorico-pragmatici che presiedono alla persuasione dei destinatari e alla creazione discorsiva dell’ethos dell’enunciatore. Ha anche studiato i processi di terminologizzazione e di lessicalizzazione in ambito giuridico da una prospettiva sociocognitiva, evidenziando l’intima relazione tra ideologia e definizione nei dizionari giuridici spagnoli. Tra le pubblicazioni al suo attivo, si segnalano le monografie Géneros discursivos de la justicia penal (Milano: FrancoAngeli 2009), La Ley Orgánica 4/2000 de Extranjería (Padova: Unipress 2003) e numerosi studi sulla comunicazione specializzata sotto il profilo testuale, terminologico e argomentativo-pragmatico. È membro del CERLIS (Centro di ricerca sui linguaggi specialistici) dell’Università di Bergamo e della Asociaciòn de Lingüística del Discurso.

 

Bibliografia